SAINT - VALLIER DE THIEY

1/1

Saint Vallier de Thiey è un comune francese situato nel dipartimento di
Alpes-Maritimes nella regione Provenza-Alpi-Costa Azzurra ad un'altitudine di 750 metri. Suoi
gli abitanti sono chiamati Vallerois e Valleroises


Saint Vallier de Thiey si trova sulla strada di Napoleone il suo passaggio il 2 marzo 1815 al suo
ritorno dall'isola d'Elba, così come la panchina su cui si sedeva.

 

Patrimonio religioso

 

Chiesa di Nostra Signora dell'Assunzione: navata del XIII secolo di cinque campate; garanzia di tre campate del sedicesimo e diciassettesimo secolo; Campanile del XVIII secolo, campanile ottocentesco.

Cappella Sainte-Luce: costruita nel 1562, ospita un pozzo di reputazione miracolosa contro i mali degli occhi8.

Chapelle Saint-Esprit: costruita nel 1635 da penitenti bianchi, è dedicata a Notre-Dame-de-la-Rouguière9.

Tomba del "Grognard" del 185010 e il monumento alla morte11.

 

 

Altri luoghi e monumenti

 

Il campo dice Castellaras de la Malle12,13,14.

Bastide d'Arbouin15.

Grand Pré16.

Strada di Napoleone.

The Mauvans17.

Pietra druidica: lastra con forme tormentate in equilibrio instabile su un altro blocco.

Grotte de la Baume oscura18: questa vera rete sotterranea fu portata alla luce solo nel 1958 a causa delle lunghe e strette grondaie di accesso alle stanze che scoraggiavano i primi speleologi. Su una lunghezza totale di 1.200 m, la visita si estende solo su un percorso di 500 m, ma scende a 50 m di profondità. Dopo un lungo corridoio, originariamente riempito di argilla, il visitatore scopre nelle nove sale successive le vaste cupole, le gole a cascata e le moltitudini di stalattiti filiformi, una vera foresta di aghi che punteggia i soffitti. Nella hall di gour ammiriamo il particolare colore dell'acqua, evidenziato da un'adeguata illuminazione, e il terreno costituito da un gigantesco flusso di stalagmiti.

Capanne in pietra a secco, precedentemente utilizzate per scopi agricoli. Il catasto napoleonico della città li designa con lo stesso nome - bastidon -, sia con volta a botte che con tegole sul tetto.

Il bories19.

Ponadieu (ponte naturale derivante dal deposito di calcare di una fonte scomparsa).

Il dolmen di Verdoline20.

 

 

Patrimonio civile

 

Centro radio Du Doublier.

ZAC du Pilon (sapori e varie aziende).

Centro di emergenza.

Centro di formazione per giovani vigili del fuoco.

Personalità legate al comune [modifica | modificare il codice]

César Ossola, Consigliere generale di Saint-Vallier, deputato

Jean Ossola, deputato, ministro, morto per errore a Saint-Vallier

Associazioni e attività [modifica | modifica del codice] Sono proposte una trentina di associazioni e attività:

Associazioni sportive: calcio, tennis, V.T.T., caccia, bowling, escursioni, speleologia, equitazione, cricket, parapendio, ecc.

Associazioni culturali e artistiche: club degli anziani rurali, associazioni di protezione ambientale, coro ...

Mercato provenzale di domenica nel Grand Pré

Mercatini artigianali notturni a luglio e agosto

 

Navigando nel nostro sito, accetti l'uso dei cookie. Saperne di più

Seguici su:

  • Facebook Social Icon

Le Relais Impérial

 


Tel : 04 92 60 36 36 - Fax : 04 92 60 36 39 -  info@relaisimperial.com  -  www.relaisimperial.com

 

Informazioni legali             Le Relais Impérial © 2018           Condizioni generali di vendita

Sito Web creato da www.presence-online.com